Sabrina Formica

Etica e valori nel mio lavoro

Il mio lavoro è il risultato di una ricerca formale ed espressiva, di sperimentazione, ricordi ed emozioni che racchiudono la poetica e la fragilità della natura, quindi dell'essenza umana.

Ogni pezzo richiama realtà incantate in cui perdersi. Per rallentare, curare e meravigliare l'animo.

--
Credo nel concetto di sostenibilità dell'artigianato: produrre meno con particolare attenzione alla qualità e alla scelta dei materiali, seguendo un ritmo di produzione lento, rispettoso e consapevole.

 

Nel mio lavoro non utilizzo alcun materiale derivante da animali o metalli e pietre che mettano a rischio la natura e l'uomo durante il processo di estrazione; prediligo piuttosto l'utilizzo di metalli e materiali di scarto o riciclati.
Durante il processo di lavorazione cerco di sfruttare il più possibile la luce naturale, riducendo al minimo l'utilizzo di energia elettrica. Per questa ragione la realizzazione di un singolo pezzo può richiedere molto tempo.

Tutte le mie creazioni sono pezzi unici o in edizione limitata.
--
Se credi nell'artigianato sostieni le piccole botteghe e i designer indipendenti,
perché le nostre scelte possono davvero fare la differerenza. :)

A detail from 'Gioielli in Fermento' Exhibition 2020|21

Gioielli in Fermento 2020|21 Exhibition.jpg

La mia storia

Nata a Bari, Puglia, 1983.

Da piccola sogna di esplorare il mondo, di diventare scultrice e criminologa.

Alla fine si laurea in Scienze e tecnologie della moda e per più di dieci anni lavora in qualità di fashion e graphic designer per diverse aziende in Italia e all'estero, esaudendo così il suo desiderio di viaggiare spesso, scoprire nuove culture e nuovi punti di vista. Quando impegnata a progettare collezioni di moda, seduta al tavolo quasi sempre scomposta, ascolta perlopiù documentari su serial killer. Per concentrarsi meglio, dice.

 

Accetta in seguito l'opportunità di insegnare in accademie e istituti di moda cercando di trasmettere la passione e l'amore per la ricerca, l'arte, la storia del costume e della società, stimolando la creatività, il pensiero critico e la possibilità di immaginare nuove soluzioni.

 

Durante un lungo soggiorno di lavoro a Istanbul, frequenta un corso di oreficeria e scopre un nuovo modo di esprimere emozioni e contrasti interiori. Decide così di rientrare in Italia per dedicarsi alle sue collezioni personali e all'insegnamento.

Le sue opere sono state selezionate per diverse mostre in Italia e all'estero.

Una selezione del suo lavoro è disponibile in diverse gallerie a Milano, Roma, Porto (Portogallo) e Wasserburg (Germania).

Lavora tra Milano e Bari e offre workshop e corsi intensivi per l'apprendimento delle principali tecniche di oreficeria e realizzazione di gioielli artigianali, in un'atmosfera stimolante e nel rispetto dell'individualità di ognuno.

Lavora inoltre come jewellery designer & maker per Les Couronnes de Victoire (Parigi) e insegna tecniche di lavorazione della ceramica presso l'Associazione Culturale Ideamondo e Mosca Bianca.

 

Ama gli spiriti liberi e la delicatezza delle anime spezzate.

Meet The Team